Adolescenti autistici ad alto funzionamento: un’ipotesi di studio sull’efficacia del trattamento integrato per il disturbo ossessivo compulsivo

  • Valentina Bellomo SiPGI - Postgraduate School of Integrated Gestalt Psychotherapy, Trapani, Italy

Abstract

Several studies have demonstrated the effectiveness of the integrated treatment of obsessive compulsive disorders in neurotypical subjects. This type of treatment consists of using different theoretical and methodological approaches which, together, aim to promote a trans-theoretical model of change in subjects with OCD, a model in which it is important to highlight the steps from beliefs (I must) to attitudes (I want to) to strategic intentions (I can) and from intentions to actions (I act).

The integrated treatment, therefore, proposes to use a wide range of different approaches, that together, may  succeed in signifying and treating  the complexity of the DOC.

Among the aforementioned approaches we consider:

- The Humanistic-Existential Approach (essential for creating an empathic relationship with the patient based on unconditional acceptance and self-disclosure);- Ellis's Cognitive-Rationalist Approach (ABC Model) and / or the Cognitive-Constructivist Approach (facilitation awareness of dysfunctional cognitive schemes and the restructuring of these for the management of anxiety and the activation of adaptive behaviors);- The Integrated Gestalt Approach (awareness of the emotional-affective need that underlies the symptom).

The article in question therefore proposes to reflect on the possible effectiveness the aforementioned integrated treatment may have with regard to both Axis I and Axis II DOCs of the DSM-V in adolescent subjects and / or young adults, affected in turn by a high functioning  autistic  spectrum disorder, and to also consider the possibility of adapting this type of integrated treatment to those principles and scientific tools of applied behaviour analysis in autism.

KEYWORDS: Obsessive Compulsive Disorder; High Functioning Autism; Integrated Treatmen

ABSTRACT IN ITALIANO

Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia del Trattamento Integrato dei Disturbi Ossessivi Compulsivi in Soggetti Normotipici. Tale tipologia di Trattamento consiste nell’utilizzare Approcci Teorici e Metodologici differenti che, insieme, hanno come obiettivo quello di promuovere un Modello Transteorico del Cambiamento in Soggetti con DOC, modello in cui è importante evidenziare i passaggi dalle convinzioni (devo) agli atteggiamenti (voglio) alle intenzioni strategiche (posso) e dalle intenzioni alle azioni (agisco).

Il Trattamento Integrato, dunque, si propone di utilizzare una molteplicità di Approcci Differenti che, insieme, possano riuscire a significare e a trattare la complessità dei DOC.

Tra i suddetti Approcci si considerano:

  • L’Approccio Umanistico-Esistenziale (fondamentale per la creazione di una relazione empatica con il paziente basata sull’accettazione incondizionata e l’auto-svelamento);

 

  • L’Approccio Cognitivo-Razionalista di Ellis (Modello ABC) e/o L’Approccio Cognitivo-Costruttivista (facilitazione della consapevolezza degli schemi cognitivi disfunzionali e la ristrutturazione di questi per la gestione dell’ansia e l’attivazione di comportamenti adattivi);
  • L’Approccio Gestaltico Integrato (consapevolezza del bisogno emotivo-affettivo che sta alla base del sintomo).

L’Articolo in questione si propone, dunque, di effettuare una riflessione in merito all’eventuale efficacia che il suddetto Trattamento Integrato possa avere anche nei confronti dei DOC sia di Asse I che di Asse II del DSM-V in Soggetti Adolescenti e/o Giovani Adulti affetti, a loro volta, da un Disturbo dello Spettro Autistico ad Alto Funzionamento considerando, inoltre, la possibilità di adattare tale Tipologia di Trattamento Integrato a quelli che sono i Principi e gli Strumenti Scientifici dell’Analisi Applicata del Comportamento nell’Autismo.   

PAROLE CHIAVE: Disturbo Ossessivo Compulsivo; Autismo ad Alto Funzionamento; Trattamento Integrato.

Riferimenti bibliografici

American Psychiatric Association. Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, 5th Ed. (DSM-5). Washington, DC: APA 2013.

Francesetti, G. (2017). Sospesi su Punteggi Vacillanti ci Sosteniamo sulle Nostre Fissazioni. Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo: una Esplorazione Fenomenologica e Gestaltica.

Francesetti, G. (2014b). Dalla Sintomatologia Individuale ai Campi Psicopatologi. Verso una Prospettiva di Campo sulla Sofferenza Clinica. Quaderni di Gestalt, XXVII, 2:31-56.

Francesetti, G. (2014c). Il Dolore e la Bellezza. Dalla Psicopatologia all’Estetica del Contatto. In Francesetti, G., & Ammirata, M., & Riccamboni, S., & Sgadari, N., & Spagnuolo Lobb, M., a cura di Il Dolore e la Bellezza. Atti del III Convegno SIPG, pp. 23-53. Franco Angeli Editore, Milano.

Giusti, E., & Chiacchio, A. (2002). Ossessioni e Compulsioni. Valutazione e Trattamento della Psicoterapia Pluralistico Integrata. Sovera Editore.

Franciosi, F. (2017). La Regolazione Emotiva nei Disturbi dello Spettro Autistico. Verso un modello Operativo in Ambito Clinico e Psicoeducativo. ETS Edizioni.

Bailey, J.S., & Burch, M.R. (2002). Research Methods in Applied Behavior Analysis.

Johnston, J.M., & Pennypacker, H.S. (1993). Strategies and Tactics of Behavioral Research, Second Edition. Hillsdale, NJ: Lawrence Earlbaum Associates.

Johnston, J.M., & Pennypacker, H.S. (2009). Strategies and tactics of behavioral research, Third Edition. Hillsdale, NJ: Lawrence Earlbaum Associates.

Steward, I., & Joines, W. (1990). Analisi Transazionale. Garzanti Editore, Milano.

Moiso, C., & Novellino M. (1982). Stati dell’Io. Le Basi Teoriche della Analisi Transazionale Integrata. Casa Editrice Astrolabio.

Giordano, B. (1988). Psicoterapia Umanistica, da C.R. Rogers a R. Carkhuff. La Terapia Centrata sulla Persona. Cittadella Editrice.

Rogers, C. (1970). La Terapia Centrata sul Cliente. Edizione Martinelli, Firenze.

Di Giuseppe, R.A., & Doyle, K.A., & Dryden, W., & Backx, W. (2014). Manuale di Terapia Razionale Emotiva Comportamentale. Raffaello Cortina Editore.

Beck, J.S. (2013). La Terapia Cognitivo Comportamentale. Astrolabio Editore.

Golfried, M. (2000). Dalla Terapia Cognitivo-Comportamentale all’Integrazione delle Psicoterapie. Sovera Editore.

Gray, C. (2016). Il Nuovo Libro delle Storie Sociali. Promuovere le Competenze Relazionali in Bambini e Giovani Adulti con Autismo e Sindrome di Asperger. Erickson Editore.

Costa, A., & Fiorot, E. (2018). Imparo con il Video Modeling. Modelli Comportamentali per l'Apprendimento delle Autonomie Personali, Domestiche e Sociali. Erickson Editore.

Oaklander, V. (2009). Il Gioco che Guarisce. La Psicoterapia della Gestalt con Bambini e Adolescenti. EPC Edizioni Pina Catania.

Polster, E., & Polster, M. (1973). Terapia della Gestalt Integrata. Profili di Teoria e Pratica. Giuffrè Editore, Milano.

Giusti, E., & Harman, R. (1996). La Psicoterapia della Gestalt. Sovera Editore.

Naranjo, C. (1989). Teoria della Tecnica Gestaltica. Atteggiamento e Prassi della Terapia Gestaltica. Melusina Editore.

Menditto, M. (2010). Psicoterapia della Gestalt Contemporanea. Franco Angeli Editore.

Gunter, M. (2008). Colloqui con i Bambini. La Tecnica dello Scarabocchio nella Pratica clinica. Astrolabio Ubaldini Editore.

Secchiaroli, L., & Triolo M. (2020). Il Role Playing. Una Tecnica Trasversale che Apre Nuove Prospettive. Franco Angeli Editore.

De Saint–Exupéry, A. (1943). Il Piccolo Principe. Newton Compton Editori.

Baum, L. F. (1993). Il Mago di Oz. Scolastiche Bruno Mondadori.

Paganoni, M. (2017). Mindfulness e Autismo ad Alto Funzionamento. State of Mind. Il Giornale delle Scienze Psicologiche.

D’Angelo, G. (2013). Mindfulness e Autismo: Prospettive per il Trattamento Psicoterapeutico. Autismo e Disturbi del Neurosviluppo, Volume 11, N. 3.

Pubblicato
2021-07-13
Come citare
Bellomo, V. (2021). Adolescenti autistici ad alto funzionamento: un’ipotesi di studio sull’efficacia del trattamento integrato per il disturbo ossessivo compulsivo. Phenomena Journal - Giornale Internazionale Di Psicopatologia, Neuroscienze E Psicoterapia, 3(2), 10 - 22. https://doi.org/10.32069/pj.2021.2.122
Sezione
Ipotesi e metodi di studio