[1]
G. Errico, «Il tempo vissuto e l’anticipazione quali momenti prevalenti dell’atto di comprensione della sofferenza psichica», PJ, vol. 4, n. 1, pagg. 85–105, mag. 2022.