“Dal colloquio alla relazione diagnostica”: definizioni, modelli ed ambiti di intervento.

Come scrivere un report diagnostico in chiave Gestaltica integrata.

  • Viviana Catania SiPGI- Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt integrata- sede di Trapani
  • Sebastiana Cipponeri
  • Lorena Vincenza Perrone

Abstract

There have been several authors who in recent years have sought to clarify the world of psychodiagnosis: from the analysis of the expert question to the criminological interview, from the structure of the expert report to the development of new damage assessment criteria Mc Williams, 2002; Parolin, Agostin, 2006; Abazia, 2017). Also in the testological field, numerous researches have highlighted how the appropriate use of tests represents one of the main aspects in the evaluation process. Corporal's studies (2017); Del Castello (2018) were an important guide to the interpretation and reporting both in the clinical and legal-expert field of the MMPI-2 (Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2), integrating insights related above all to its restructured form (MMPI-2 RF). It becomes important, in fact, that there is attention in the choice of tools not only "technical" but also "relational", in order to constitute an "appropriate frame of meaning", necessary for a careful and scrupulous psychological evaluation. Within the scientific panorama main objective of the authors, after having performed a detailed and in-depth analysis of the literature in question, will be to propose through this contribution, a practical guide to outline the "good practices" indispensable for each type of intervention, in order to be able to conduct a Gestaltic psychological assessment (from the clinical interview to the collection of bio / psycho / social data up to the correct administration of the psychological tests) in the various professional fields (clinical, expert, etc.).

 Keywords: Psychodiagnostic report, Psychological evaluation, Integrated Gestalt therapy

Abstract in italiano

Diversi sono stati gli autori che in questi ultimi anni hanno cercato di fare chiarezza nel mondo della psicodiagnosi: dall’analisi della domanda in ambito peritale al colloquio criminologico, dalla struttura della perizia all’elaborazione di nuovi criteri di valutazione del danno, etc (Mc Williams, 2002; Parolin, Agostin, 2006; Abazia, 2017).  Anche in ambito testologico, numerose sono state le ricerche che hanno evidenziato quanto l’uso appropriato dei test rappresenta uno dei versanti principali nel percorso valutativo. Gli studi di Caporale (2017); Del Castello (2018) sono stati un’importante guida all'interpretazione e alla refertazione sia in ambito clinico che giuridico-peritale del MMPI-2 (Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2), integrando approfondimenti legati soprattutto alla sua forma ristrutturata (MMPI-2 RF). Diventa importante, infatti, che vi sia un’attenzione nella scelta degli strumenti non soltanto “tecnica” ma anche “relazionale”, al fine di costituire “una cornice di significato” adeguata, necessaria per un’attenta e scrupolosa valutazione psicologica. All’interno del panorama scientifico, l’obiettivo principale delle autrici, dopo aver compiuto una dettagliata e approfondita analisi della letteratura in oggetto, sarà quello di proporre attraverso questo contributo, una guida pratica per delineare le “buone prassi” indispensabili per ogni tipologia di intervento, al fine di saper condurre una valutazione psicologica in chiave Gestaltica (dal colloquio clinico alla raccolta dei dati bio/psico/sociali fino alla somministrazione corretta dei test psicologici) nei diversi ambiti professionali (clinico, peritale, etc.).

Parole chiave: Relazione psicodiagnostica, Valutazione psicologica, Terapia della Gestalt Integrata

Riferimenti bibliografici

Abazia L., (2017). La perizia psicologica in ambito civile e penale. Franco Angeli

Minkowosky, 2005 in Francesetti G., e Gecele M., (2010). Psicopatologia e diagnosi in Psicoterapia della Gestalt in Quaderni di Gestalt, vol. XXIII 2010/I (51-78)

Carli, R., Paniccia, R. M., (2013). Analisi della domanda. Teoria e intervento in psicologia clinica. Es Il Mulino.

Caporale (2019). MMPI-2; MMPI-2 RE; MMPI-2 RF. Guida e pratica all’uso dei test in ambito clinico e giuridico-peritale. Franco Angeli.

Lang M., Michelotti, C., Bardelli, E., (2015). Wechsler Adult Intelligence Scale IV. Lettura dei risultati e interpretazione clinica. Raffaello Cortina Editore.

Abbate, L., Andraos, M., P., (2019). Scrivere la relazione psicodiagnostica. Dal test alla stesura del report in psicologia clinica e forense. Raffaello Cortina Editore.

Spagnuolo Lobb, M., (2002). Il now for next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna. Franco Angeli.

Pubblicato
2020-11-21
Come citare
Catania, V., Cipponeri, S., & Perrone, L. (2020). “Dal colloquio alla relazione diagnostica”: definizioni, modelli ed ambiti di intervento. Phenomena Journal - Giornale Internazionale Di Psicopatologia, Neuroscienze E Psicoterapia, 2(2), 125 - 132. https://doi.org/10.32069/pj.2020.2.95
Sezione
Ipotesi e metodi di studio