Lo psicologo delle cure primarie come supporto ai pediatri nella diagnosi precoce di Autismo

  • Marta Luongo ciao

Abstract

È ormai nota, nella letteratura contemporanea relativa all’autismo e ai disturbi dello spettro autistico, l’importanza di una diagnosi precoce al fine di permettere un intervento tempestivo per migliorare in maniera consistente la qualità della vita del piccolo paziente. Risulta pertanto interessante analizzare l’ipotetica figura dello psicologo delle cure primarie e il suo lavoro congiunto con i pediatri di libera scelta. I pilastri su cui si basa il sistema delle cure primarie sono l’accessibilità, la continuità assistenziale e l’equità sociale dei cittadini rispetto alle cure sanitarie. Affinché si riescano a raggiungere tali obiettivi è necessario che la sanità pubblica si occupi del benessere degli individui e delle famiglie attraverso azioni di difesa e di prevenzione delle malattie, di eliminazione o attenuazione dei fattori di rischio, di riabilitazione fisica, psichica e sociale del malato nella sua comunità. L’uso di modelli diversi e più elaborati di trattamento del disagio mentale e psicologico, nelle cure primarie, è indispensabile. Rappresenta la nuova frontiera della psicologia, e la sfida consisterà nella individuazione di nuovi interventi psicologici di primo livello che caratterizzino la psicologia di cure primarie. Occorre, dunque, predisporre servizi di psicologia delle cure primarie nei quali rendere disponibili una maggiore gamma di terapie psicologiche a seconda dei bisogni di salute dei singoli pazienti. In questo senso lo psicologo clinico all’interno delle cure primarie, in analogia con la figura del pediatra di libera scelta, va a rappresentare il primo filtro del sistema famiglia con l’intero Sistema Sanitario Nazionale Italiano.

Parole chiave: Autismo; Diagnosi precoce; Psicologo delle cure primarie

Riferimenti bibliografici

Muratori, F., & Maestro, S. (2018). Early signs of autism in the first year of life. In Signs of autism in infants (pp. 46-62). Routledge.

Santocchi, E., Tancredi, R., Narzisi, A., Igliozzi, R., & Apicella, F. (2010). Stabilità della diagnosi di autismo in età prescolare. Stabilità della diagnosi di autismo in età prescolare, 489-501.

di Marika Ferri, L. C., & Mezzaluna, C. (Febbraio, 2020). La diagnosi precoce nei disturbi dello spettro autistico. State Of Mind. https://www.stateofmind.it/2020/02/disturbi-spettro-autistico-diagnosi

Liuzzi, M. (2016). La psicologia nelle cure primarie: clinica, modelli di intervento e buone pratiche. Il mulino.

Inzerillo, A. (Gennaio, 2018). New Routes for a co-operation between family pediatricians and psychologists: A partner experience. Centro Studi Martha Harris, Palermo. http://www.sipped.it/public/files/gennaio18/inzerillo_SLIDE%20ITA__ENG%20CONGRESS.pdf

Decreto Legge 30 aprile 2019, n. 35, Misure emergenziali per il servizio sanitario della Regione Calabria e altre misure urgenti in materia sanitaria (Italia). Gazzetta Ufficiale, (101). (GU Serie Generale n.101 del 02-05-2019)

Disegno di Legge 10 settembre 2020, Atto Senato n. 1827, Istituzione dello psicologo delle cure primarie (Italia). Senato, (1827). https://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/53018.htm

Legge Regionale Regione Campania 3 agosto 2020, n. 35, Istituzione del servizio di Psicologia di base e modifiche delle leggi regionali 7 agosto 2017 (Italia). Bollettino Ufficiale Regione Campania, (157). http://regione.campania.it/normativa/item.php?7b7fec2087f982d694b26f0cc9f850d6=741631431e4bb5ddc0d430444ee9e607&pgCode=G19I231R1912&id_doc_type=1&id_tema=8&refresh=on

Pubblicato
2021-10-25
Come citare
Luongo, M. (2021). Lo psicologo delle cure primarie come supporto ai pediatri nella diagnosi precoce di Autismo. Phenomena Journal - Giornale Internazionale Di Psicopatologia, Neuroscienze E Psicoterapia, 3(2), 110 - 115. https://doi.org/10.32069/PJ.2021.2.132
Sezione
Articolo di opinione