Autismo: le difficoltà genitoriali e l'intervento Gestaltico Integrato

  • Lorena Vincenza Perrone SiPGI - Postgraduate School of Integrated Gestalt Psychotherapy, Trapani, Italy
  • Claudia Tornetta SiPGI - Postgraduate School of Integrated Gestalt Psychotherapy, Trapani, Italy

Abstract

The hypothesis that we intend to confirm through this article is that parental support, in the case of families in which a person with an autism spectrum disorder is inserted, is fundamental and requires integrated treatment to ensure the success of the various interventions, including cognitive and behavioral, proposed to these subjects and presented as electives. A questionnaire was constructed to survey the parental difficulties in adapting and adhering to the cognitive behavioral treatments of their children with autism spectrum disorder. An investigation was launched by administering it to the parents of children with autism who follow a cognitive behavioral treatment, which requires a modification of the home environment and daily routine to adhere to the intervention plan, with the aim of deepening and detecting any possible difficulties these parents face in following the therapists' directions. The analysis of the data collected would allow us to confirm the presence of difficulties in the management and implementation of the strategies proposed by the cognitive-behavioral treatments and that this could negatively influence the outcome of the treatment. The proposal of an integrated Gestalt intervention provides for constant parental support from the psychotherapist and an openness and greater flexibility of the treatments tailored to the patient, taking into account the parental difficulties in supporting the child's therapy, becoming an integral part of it, fundamental for the good successful. Parents suffer and experience frustration at their inability to manage their children. Their suffering becomes, in a Gestalt frame, a suffering of the field and therefore also of the subject with autism who is inserted into it, who experiences it from a neurological point of view due to the pressures that the rigidity of the intervention requires and from a point of view of climate, environment and family system.

Keywords= parental support, integrated gestalt, autism

Abstract in italiano

L'ipotesi che si intende confermare attaverso questo articolo è che il supporto genitoriale, in caso di famiglie in cui sia inserito un soggetto con disturbo dello spettro autistico, è fondamentale e necessita di un trattamento integrato per garantire la buona riuscita dei vari interventi, anche cognitivi e comportamentali, proposti a questi soggetti e presentati come elettivi. Si è provveduto alla costruzione di un questionario di rilevazione delle difficoltà genitoriali all'adattamento e all'aderenza ai trattamenti cognitivo comportamentali dei propri figli con disturbo dello spettro autistico. Si è avviata un'indagine somministrandolo ai genitori dei bambini con autismo che seguono un trattamento cognitivo comportamentale, il quale richiede una modificazione dell'ambiente domestico e della routine gionaliera per aderire al piano d'intervento, con lo scopo di approfondire e rilevare le evenutali difficoltà che questi genitori affrontano nel seguire le indicazioni dei terapisti. L'analisi dei dati raccolti ci permetterebbe di confermare la presenza di difficoltà di gestione e attuazione delle strategie proposte dai trattamenti cognitivo-comportamentali e che ciò potrebbe influenzare negativamente l'esito del trattamento. La proposta di un intervetno gestaltico integrato prevede un supporto genitoriale costante da parte dello psicoterapeuta e un'apertura e maggiore flessibilità dei trattamenti cuciti addosso al paziente, tenendo conto delle diffioltà genitoriali nel supportare la terapia del figlio, diventarne parte integrante, fondamentale per la buona riuscita. I genitori entrano in sofferenza e sperimentano frustrazione per la loro incapacità di gestione dei figli. La loro sofferenza diviene, in una cornice gestaltica, una sofferenza di campo e quindi anche del soggetto con autismo che vi è inserito, che la sperimenta da un punto di vista neurologico per le pressioni che la rigidità dell'intervento richiede e da un punto di vista di clima, ambiente e di sistema familiare.

Parole chiave: supporto genitoriale, gestalt integrata, autismo

Riferimenti bibliografici

Di Pietro, M., & Bassi, E. (2013). L'intervento cognitivo-comportamentale per l'età evolutiva: Strumenti di valutazione e tecniche per il trattamento. Edizioni Centro Studi Erickson.

Ricci, C., Magaudda, C., Carradori, G., Bellifemine, D., & Romeo, A. (2014). Il manuale ABA-VB-Applied Behavior Analysis and Verbal Behavior: Fondamenti, tecniche e programmi di intervento. Edizioni Centro Studi Erickson.

Zanobini, M., & Usai, M. C. (2008). Psicologia della disabilità e della riabilitazione. I soggetti, le relazioni, i contesti in prospettiva evolutiva (Vol. 12). FrancoAngeli.

Hanau, C., & Cerati, D. M. (2003). Il nostro autismo quotidiano.: Storie di genitori e figli (Vol. 18). Edizioni Erickson.

Micheli, E., & Zacchini, M. (2007). Verso l'autonomia: la metodologia TEACCH del lavoro indipendente al servizio degli operatori dell'handicap. Vannini.

Polster, E., & Polster, M. (1986). Terapia della Gestalt integrata: Profili di teoria e pratica. Giuffrè.

Venuti, P., & Esposito, G. (2009). Percorsi terapeutici e lavoro di rete per i disturb i dello spettro autistico. Percorsi, Savigliano, Italy.

Schopler, E. (2005). Autismo in famiglia. Manuale di sopravvivenza per genitori. Edizioni Erickson.

Ginger, S., & Ginger, A. (2004). La Gestalt. Terapia del «con-tatto» emotivo. Edizioni Mediterranee.

Ligotti C., Roccella M. (2005). Autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo. Metodi e strategie di intervento educativo-abilitativo. Carbone editore.

Pubblicato
2021-07-13
Come citare
Perrone, L., & Tornetta, C. (2021). Autismo: le difficoltà genitoriali e l’intervento Gestaltico Integrato. Phenomena Journal - Giornale Internazionale Di Psicopatologia, Neuroscienze E Psicoterapia, 3(2), 23 - 33. https://doi.org/10.32069/pj.2021.2.118
Sezione
Ipotesi e metodi di studio